16 Nov 2013

Progetto di autunno: osserviamo la vite

Continuando con il progetto d'autunno, alla scoperta dei frutti della terra in autunno, osserviamo la vite e il grappolo d'uva. Andiamo in campagna ad osservare..oppure...

La vite è la pianta che produce come frutto l'uva. Il suo tronco è contorto, nodoso e flessibile. Ha bisogno di sostegni.La vite si arrampica per mezzo dei viticci che si attorcigliano intorno al sostegno. Più viti formano i filari, più filari formano la vigna.

Il grappolo d'uva è formato da tanti acini avvolti in una buccia ricoperta da un sottile strato di cera che la protegge dalla pioggia e dagli insetti. Racchiusa nella buccia, è la polpa, è dolcissima e succosa, provatela certo! Dentro troviamo i semi o vinaccioli, attenzione! e se togliamo tutti i chicchi del grappolo? Resta il raspo...

Ora che abbiamo spiegato ora passiamo alla pratica, tocchiamo e tastiamo, proviamo e sentiamo l'odore dell'uva.

Mettiamo a lavoro tutti i sensi. Dopo aver osservato un chicco d'uva e compreso il grappolo nelle sue parti, osserviamo la vigna. Quanti chicchi ci sono in una vigna? Tantissimi rispondono i bambini . I tantissimi chicchi formano i grappoli e tutti insieme, chicco dopo chicco, grappolo dopo grappolo, formano la vigna. La vite è ricca grazie a tutti questi piccoli chicchi. La vite si arrampica grazie ai viticci che, insieme, si attorcigliano per tirar su la pianta. La natura è meravigliosa ed osservarla ci insegna molto per la nostra stessa vita. 

 

Scritto da  0 commento
Pubblicato in Progetti in corso
Letto 1268 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

JoomShaper